Cos’è il Design Thinking

Il Design Thinking è lo strumento per la gestione dei processi di innovazione che integra i bisogni delle persone con le opportunità tecnologiche e i requisiti necessari per un business di successo. Sviluppato dalla società di consulenza Ideo in collaborazione con la Stanford Design School, ha permesso di risolvere problemi complessi di innovazione di prodotto, di servizio e di processo.

Le cinque fasi del metodo

Dato un problema, il Design Thinking scompone il processo creativo in cinque fasi rendendo la progettazione rendicontabile e iterativa in ogni momento del processo.
Le fasi che caratterizzano la metodologia sono: Empatia, Definizione, Ideazione, Prototipazione e Test, ognuna delle quali è composta da uno specifico kit si strumenti da implementare in qualsiasi tipo di progetto

Empatia

Nella fase di empatia, si esplorano diversi modi per capire le persone attraverso l’ascolto dei loro bisogni, desideri, sensazioni, abitudini di acquisto e tutto ciò che potrebbe migliorare le loro condizioni di vita.

Definizione

Durante la definizione si analizzano le informazioni raccolte durante la prima fase in modo da scegliere su quali aspetti andare a concentrarsi e su quali temi approfondire la ricerca attraverso il brainstorming.

Ideazione

Durante la fase di ideazione si da’ vita ad innumerevoli idee creative ed innovative per risolvere il problema dato all’inizio del progetto, tenendo a mente i bisogni delle persone che si sta cercando di soddisfare e gli strumenti tecnologici che potrebbero essere d’aiuto.

Prototipazione

Prototipare significa portare in vita le idee velocemente. Rendendo le idee tangibili,  ricevendo feedback, continuando a far evolvere il progetto, si sarà sempre più sicuri di creare un impatto positivo per gli utenti per cui si sta progettando.

Test

Durante l’ultima fase si presenta il progetto con la soluzione finale ideata dal team di lavoro al committente, in modo da ricevere feedback sul lavoro svolto. Questi feedback sono integrati del progetto, portando il team a migliorarlo.