Upskill4.0 logo

Un’esperienza digitale attraverso le meraviglie della fornace Orsoni

Orsoni Venezia 1888 è l’ultima fornace storica nell’isola di Venezia e produce tessere di mosaico in vetro utilizzando ancora la tecnica messa a punto dal fondatore nel 1888. Orsoni è rimasta l’unica azienda a produrre mosaici a foglia d’oro 24K, oro colorato e smalti veneziani in più di 3.500 tonalità.


Fornace Orsoni

La sfida progettuale pensata dal team Upskill 4.0 in collaborazione con Riccardo Bisazza, presidente dell’azienda , è realizzare un’esperienza digitale e immersiva per consentire  visite guidate a distanza della fornace.

Le esperienze sono  pensate per coinvolgere il pubblico in percorsi interattivi al fine di far comprendere la complessità del processo produttivo e la qualità artistica delle lavorazioni.

L’obiettivo è consentire al pubblico (architetti, designer, interior designer, interior decorator) italiano ed internazionale di vivere l’esperienza della visita nonostante le limitazioni agli spostamenti imposti dalla pandemia 

Il progetto è iniziato con una visita in fornace nella quale gli studenti I.T.S. Tecnologie Industrie Creative (FITSTIC) di Bologna hanno potuto approfondire la particolarità del processo produttivo e conoscere da vicino le caratteristiche dell’azienda. 

Dopo la visita, è iniziata la vera e propria fase progettuale basata sulla metodologia del design thinking e guidata dalla Project Manager Serena Ruffato. Nella prima fase di Empatia sono stati individuati i bisogni reali degli utenti che potrebbero visitare la fornace.

Nella seconda fase di Definizione sono stati individuati tutti i concetti chiave che dovevano guidare la realizzazione del prototipo, come l’importanza della storia di Orsoni, il rapporto emozionale che si ha quando si varcano le porte della fornace; l’importanza dei campionari colori e l’idea che si dovesse mostra tutti i processi che ci sono dietro la realizzazione dei mosaici anche quando la Fornace è spenta.

Su questi basi gli studenti hanno realizzato, sotto la guida del team Upskill, il  prototipo che prevede un percorso in realtà virtuale che consente all’utente di appropriarsi dello spazio e del tempo di questo luogo interagendo con lo storico pannello del 1889 di Angelo Orsoni, un’opera d’arte che conserva più di 3.500 diverse tonalità di smalti Veneziani. 

Quest’opera diventa così un portale di accesso a contenuti immersivi e video in cui il colore funge da linea narrativa, creando un’esperienza interattiva che consente di scoprire l’artigianalità, la storia e l’esperienza della Fornace storica.  

Ascolta le parole di Riccardo Bisazza, presidente della Fornace Orsoni.

Ascolta le parole di Serena Ruffato, project manager del progetto per Orsoni.

Questo progetto fa parte di Upskill Venezia, iniziativa realizzata dalla Fondazione di Venezia in collaborazione con Upskill 4.0, con il sostegno delle Università veneziane Ca’ Foscari e IUAV e con il patrocinio di Confindustria Venezia e della Camera di Commercio di Venezia Rovigo.

L’azienda è stata selezionata per partecipare al progetto; per rispondere ai suoi bisogni il team Upskill 4.0 ha ingaggiato l’I.T.S. Tecnologie Industrie Creative (FITSTIC) di Bologna che realizza corsi biennali post diploma professionalizzanti, ideati e sviluppati per acquisire le competenze tecnico-tecnologiche fondamentali nei settori della tecnologia dell’informazione e della comunicazione.

Vuoi saperne di più sul progetto? Scrivici alla mail info@upskill40.it